BASKET B. Citysightseeing Palestrina-S.P.C. JUVE. I bianconeri espugnano il difficile parquet di Palestrina






Articolo pubblicato il: 21/10/2018 20:45:51
Ultimo aggiornamento articolo: 21/10/2018 20:45:51

Di seguito il testo del comunicato dello Sporting Club Caserta giunto in redazione:

"La Decò Caserta conserva la sua imbattibilità ed il primato in classifica passando sul campo della Citysightseeing Palestrina (76-69) ed attende ora il Basket Scauri, anch’esso a punteggio pieno, nella infrasettimanale in programma mercoledì sera alle 20.30 al Paladecò.
Avvio in salita per i bianconeri con quattro punti consecutivi del Palestrina.-spiega la nota- È Hassan a rompere il ghiaccio con una tripla e la gara prosegue sul piano della parità fino all’11-11 quando coach Oldoini chiama un timeout. All’uscita dal minuto di sospensione Dip e compagni piazzano un parziale di 8-2 che consente ai casertani di andare al primo intervallo in vantaggio per 19-13. Nel secondo parziale Palestrina ricuce immediatamente lo strappo ed arriva ad un sol punto di svantaggio dai casertani,-spiega la nota- che, però, trovano prima due punti con Ciribeni e, poi, un canestro più fallo con Petrucci ed una tripla di Sergio che portano i bianconeri al massimo vantaggio (27-18).-si legge nella nota- I due successivi liberi di Ochoa sono pareggiati da Bottioni dall’area pareggia i due liberi di Ochoa. Palestrina si avvicina al -6 (25-31), ma Ciribeni ripristina il +8 in entrata andando all’intervallo lungo sul 33-25. Per la Decò a segno sei giocatori: Ciribeni e Petrucci con 9 punti a testa, 7 di Hassan,-si legge nella nota- 2 di Bottioni e tre a testa per Dip e Sergio. Al rientro in campo Ochoa sfrutta parzialmente un fallo di Rinaldi realizzando un solo libero, ma è la stessa ala casertana a dare ai suoi il +10 con una tripla (36-26). -si legge nella nota-Un altro canestro di Rinaldi ed una tripla di Hassan portano Caserta sul +15 (50-35). È di Ciribeni il canestro del massimo vantaggio (58-39), che Palestrina riesce a limare solo nei minuti finali del periodochiuso sul -14 (47-61). -spiega la nota-L’avvio del quarto parziale è tutto per i padroni di casa che mettono a segno quattro punti consecutivi (51-61) costringendo coach Oldoini a fermare il gioco con un timeout. La Decò perde lucidità ed accusa i falli a carico -spiega la nota-(5 per Ciribeni, 4 per Dip, Sergio, Hassan, 3 per Bottioni) consentendo al Palestrina di rientrare fino al -5 ma il 4/4 dalla lunetta di Hassan consente ai bianconeri di conservare il vantaggio e passare sul campo laziale con il punteggio di 76-69.-si legge nella nota-
Questo il tabellino del confronto:
Citysightseeing Palestrina: Rossi 10, Morici 9, Ochoa 23, Rischia 8, Carrizo 15, Banchi 2, Fiorucci 2, Pochini ne, Moretti ne, Cecconi ne, Rizzitiello ne, Mattei ne. Allenatore: Ponticiello-spiega la nota-
Decò Caserta: Hassan 18 (4/9, 2/4, 4/4), Petrucci 13 (1/1, 3/5, 2/3), Rinaldi 5 (1/1, 1/4), Bottioni 8 (3/6 da 2, 2/2 ai liberi), Sergio 5 (1/3 da 3, 2/2 liberi), Barnaba ne, Galipò, Aldi, Dip 11 (4/9 da 2, 3/3 liberi), Ciribeni 16 (5/8, 1/3, 3/3), Iavazzi ne. Piazza ne. Allenatore: Oldoini-conclude la nota-
Citysightseeing Palestrina: tiri da 2 17/35 (49%), 4/23 (17%), liberi 23/30 (77%), rimbalzi 37 di cui 10 offensivi
Decò Caserta: tiri da 2 18/34 (53%), da 3 8/21 (38%), liberi 16/17 (94%), rimbalzi 32 di cui 2 offensivi".