BAIA DOMITIA, MARE PULITO PER RILANCIARE IL TURISMO






Articolo pubblicato il: 26/03/2019 11:28:37
Ultimo aggiornamento articolo: 26/03/2019 11:28:37

Di seguito, il testo del comunicato di Cisas Campania, giunto in redazione:

"Cellole, 26 marzo 2019 – Il tempo buono, il mare pulito ed i due lunghi ponti di Pasqua e delle Elezioni europee dovrebbero servire a rilanciare il turismo domitiano, prevalentemente quello di Baia Domitia Sud, ove saranno riaperte le migliaia di seconde case, chiuse durante il periodo invernale.-spiega la nota-Sull’argomento la Confederazione Cisas richiama l’attenzione dell’Amministrazione Comunale di Cellole, che dovrebbe ora impegnare un pò del suo tempo per la soluzione dei tanti problemi lamentati tra cui quello della vigilanza, alquanto carente anche per la mancanza di Vigili Urbani il cui organico è di molto ridotto causa i pensionamenti.-si legge nella nota-La Cisas ritiene anche urgente l’assunzione di personale amministrativo e di vigilanza, vitali nel periodo estivo per evitare disagi ai residenti di Baia Domitia, che subiscono, oltre i rituali disservizi durante il periodo invernale, anche furti e danni alle abitazioni incustodite.-spiega la nota-Sull’argomento il Sindacato Cisas, ha anche sentito molti interessati della zona per cui rivolge un appello per l’ assunzioni di vigili estivi come già effettuato da altri Comuni del territorio domitiano.-conclude la nota-La Cisas invita anche i gestori dei lidi balneari e gli esercenti commerciali della zona a voler, per l’occasione, ripristinare le attività per evitare che villeggianti e turisti siano costretti ad utilizzare quelli del confinante Lazio."