CE. La Dirigente Scolastica dell'ITI-LS "F.Giordani" Antonella Serpico promuove la "Festa degli Alberi"






Articolo pubblicato il: 18/11/2019 18:36:33
Ultimo aggiornamento articolo: 18/11/2019 18:36:33

Questa la nota giunta in redazione:

"La Dirigente Scolastica dell’ITI-LS  ”F. Giordani “ di Caserta, Dott.ssa Antonella Serpico, sempre sensibile alle tematiche ambientali e attiva nell’organizzazione di eventi che possano suscitare negli studenti una nuova coscienza del territorio ed un nuovo rapporto con l’ambiente, in occasione della -Giornata nazionale degli Alberi-  istituita dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e riconosciuta con l’art.1 della Legge 14 gennaio 2013 n.10, promuove la -Festa degli Alberi- un’occasione per ricordare la loro straordinaria importanza per la vita dell’uomo e per la qualità dell’ambiente. -Si legge nella nota- Gli studenti della Specializzazione di Chimica dei Materiali e Biotecnologie Ambientali, coordinati dalle Prof.sse Piarosa Pettolino e Raffaella Moriello del Dipartimento di Chimica e con la collaborazione dell’assistente tecnico Antonio Barile, si propongono di dare il loro contributo alla valorizzazione dell’ambiente e del patrimonio arboreo, effettuando la piantumazione di alberi in uno degli spazi verde presenti nel cortile della Scuola. Tutte le classi della Specializzazione, dalla prima alla quinta, acquisteranno un piccolo albero che pianteranno e di cui si prenderanno cura durante l’anno scolastico e, guidate dai loro docenti di scienze, realizzeranno una scheda botanica della piantina adottata, al fine di costituire, nel corso del tempo, un censimento di tutte le specie arboree presenti nelle aree verdi della Scuola. Con i docenti di diritto, invece, affronteranno lo studio della Legge che ha istituito la giornata degli alberi e con i docenti di lettere svilupperanno l’aspetto relativo alla Cittadinanza e Costituzione. -Si legge nella nota- Nel corso dell’anno scolastico si chiederà il contributo delle altre Specializzazioni dell’ITI, per realizzare un impianto idrico computerizzato che possa provvedere all’irrigazione delle piantine nel periodo di sospensione delle attività didattiche. Tale iniziativa rientra nelle attività previste dal Progetto -Sostenibilità come stile di vita- proposto dalla Prof.ssa Rita Raucci e approvato dal Collegio dei Docenti il 22 ottobre 2019 che si pone, tra i vari obiettivi, quello di indirizzare gli alunni verso la costruzione di un rapporto sano, autentico e totale con la natura. Lo scopo ultimo è quello di insegnare ai ragazzi il rispetto della natura, che deve essere utiizzata in modo da creare con essa un legame che  renda consapevoli della sua imprescindibilità  e che faccia sentire la necessità di reimpostare uno stile di vita personale e dell’intera comunità nell’ottica della tutela e della sostenibilità ambientale."