JUVECASERTA. PAGELLE. Sergio un diesel, Pasqualin 'decisivo', Petrucci...






Articolo pubblicato il: 24/03/2019 18:46:23
Ultimo aggiornamento articolo: 24/03/2019 18:46:23

Con la vittoria di Roma la Juvecaserta ha consolidato il primato in classifica ed ha anche spezzato la maledizione delle gare romane al sabato, che fino ad ora l'avevano vista sempre sconfitta.

CIRIBENI 7: Sempre il primo a sporcarsi le mani e l'ultimo ad arrendersi. Solito importante apporto su entrambe le metà campo. Top scorer ed Mvp della gara.

SERGIO 6,5: In affanno quando chiamato in causa, ma come un diesel è uscito alla lunga ed ha aiutato con i suoi canestri ad archiviare la pratica.

BOTTIONI 6,5: Forse il più costante della truppa casertana. Si fa prendere ancora dalla frenesia a tratti, ma il suo apporto è vitale.

RINALDI 6,5: Nel momento di secca offensiva è stato glaciale a piazzare un 3/3 dalla lunetta che ha riportato Caserta avanti nel punteggio.

PASQUALIN 6: Se Rinaldi ha portato avanti Caserta, lui ha sbloccato il momento di empasse con una tripla frontale. Ci si attende di più, ma è sulla buona strada.

DIP 5,5: Non la sua migliore prestazione in casacca bianconera. Sotto canestro non fa la differenza e a tratti subisce la veemenza degli avversari.

PETRUCCI 5: Ok gli 11 punti, ma 2/14 da 3 è una esagerazione. La mano di Nik per una volta non era calda, e per fortuna non è neppure servita per vincere.