BASKET. A2 EST. Tanti ex per la Juvecaserta. Ed anche un fratello minore!






Articolo pubblicato il: 19/07/2019 19:14:54
Ultimo aggiornamento articolo: 19/07/2019 19:14:54

La Juvecaserta ha inviato tutta la documentazione di rito alla FIP e alla LNP per definire l'iscrizione al campionato di A2. Tramite il ripescaggio, la formazione bianconera prenderà il posto lasciato vacante da Pescara, e dunque verrà inserita nel girone Est evitando i derby con Napoli e Scafati. Non ci saranno i derby geografici, ma saranno altre le sfide. Scopriamone qualcuna.

Contro Forlì sarà sfidato l'indimenticato Sandro Dell'Agnello, che ha già ingaggiato per la prossima stagione quel Klaudio Ndoja più volte accostato negli anni passati al club di Pezza delle Noci. Mantova e Piacenza hanno firmato due vecchi volponi dell'A2 come Kenny Lawson e Jazzmarr Ferguson, e magari uno di questi avrebbe fatto molto comodo a coach Nando Gentile.

Quando Caserta affronterà Ravenna se la vedrà con l'ex Luigi Sergio, così come quando affronterà Roseto che oltre all'ex Leonardo Ciribeni ha ingaggiato il giovane Pierfrancesco Oliva (reduce dall'esperienza Ncaa a St. Joseph’s ed accostato alla Juvecaserta ai tempi della coppia Molin-Baioni) e Aristide Mouaha (affrontato l'anno scorso con l'HSC Roma.

Altra avversaria ed altro ex con Udine e Michele Antonutti. E restando nel Nord-est, a Verona oltre ai veterani Guido Rosselli e Kenny Hasbrouck giocherà il napoletano Alessandro Morgillo, fratello minore del centro bianconero Ivan Morgillo.