CASAL DI PRINCIPE. La minoranza prova ad 'affondare il colpo', ma il Sindaco precisa: "TUTTO LEGITTIMO!"






Articolo pubblicato il: 11/07/2019 15:55:15
Ultimo aggiornamento articolo: 11/07/2019 17:02:03

Lo apprendiamo dalla bacheca Facebook del Sindaco di Casal di Principe, Renato Natale:

"Per chiarezza: la minoranza aveva presentato un documento ove contestava la legittimità del Consiglio Comunale, convocato dal Consigliere anziano per Venerdì 5 Luglio con un unico punto all'ODG: l'elezione del Presidente del Consiglio Comunale. Benché profondamente convinti che fossimo nella piena legalità e che le ragioni addotte dalla minoranza fossero ...infondate..., la Consigliere Anziana, Avvocato Margherita Iovine, pienamente titolata a convocare il Consiglio ed in assenza di un Presidente votato dall’Assemblea, ha chiesto il parere del Segretario Comunale, parere che qui pubblichiamo. Come si può leggere, tutto è avvenuto nel pieno rispetto di leggi e regolamenti. Al di là dei cavilli giuridici, si trattava di dare piena funzionalità agli organismi comunali che dopo il primo consiglio, nel quale la minoranza ha abbandonato l'aula, era nostro dovere procedere velocemente a completare gli assetti istituzionali. Evidentemente c'è chi, seguendo vecchie logiche, pensa che fare opposizione significhi fare ostruzionismo, cercando di far perdere ... 
Ma io sono sicuro che questa minoranza, superate queste schermaglie iniziali, saprà dare il proprio contributo e noi saremo disponibili ad accettarlo senza preclusioni né pregiudizi...N.B.l'ultima annotazione del Segretario ci dice chiaramente che vista la regolarità della convocazione del Consiglio del 6 Luglio non vi era alcun motivo per revocarla. DUNQUE TUTTO LEGITTIMO!"

(ruota il telefono per leggere il documento)