CASTEL VOLTURNO. Concerto Jovanotti, il sindaco: "La mia battaglia contro il vergognoso mondo del neomelodico..."






Articolo pubblicato il: 06/12/2018 21:34:48
Ultimo aggiornamento articolo: 06/12/2018 21:34:48

PUBBLICHIAMO IL POST FACEBOOK DEL SINDACO DI CASTEL VOLTURNO DIMITRI RUSSO:

"Il nostro entusiasmo per Il concerto di Jovanotti va letto anche e soprattutto per la mia battaglia - che rivendico con orgoglio - contro il vergognoso "mondo" - si legge nel post - del neomelodico, convinto che il salto culturale dei cittadini viene prima di ogni cosa. E il fatto che il concerto, sponsorizzato da Legambiente, avviene sulla spiaggia, in cui si parlerà anche di inquinamento, di mare, di risorse naturali, danno un valore straordinario all'evento. Un valore che qualche detrattore vuole ridimensionare, cieco nel riconoscere il grande riscatto morale che questo comune, pian piano, sta ottenendo. In un passato, non tanto lontano, Castel Volturno era identificato solo per camorra e amministratori collusi con essa, da cui - si legge nel post - tutti prendevano le distanze, tra cui Prefetti e Magistrati. Oggi il Comune ha tantissimi problemi irrisolti ma alla compagine amministrativa viene riconosciuto un altissimo livello morale e culturale, ecco perché registi, musicisti, scrittori e sportivi non hanno imbarazzo a dialogare con noi, a riconoscere la nostra "tuttanatastoria". Anche giornalisti di inchieste e denunce che generalmente fanno una "chiavica" politici e amministratori ( si pensi alle Iene e a Striscia La Notizia) con noi in questi anni hanno sempre avuto - si legge nel post - un atteggiamento di rispetto e di riconoscenza per il lavoro che stiamo facendo. Su questo percorso CULTURALE va letto il concerto di Jovanotti, come la dedica di Eddie Vedder al sottoscritto. E nel mentre siamo entusiasti per il concerto, vi allego un altro risultato per la collettività, in cui anche i vertici regionali ci riconoscono di essere un comune - conclude il post - virtuoso!"