Ce. "Intossicazione da mandragora. No al consumo di ortaggi a foglia larga freschi a casa e nelle mense scolastiche"






Articolo pubblicato il: 07/10/2022 15:58:20

Questa la nota stampa del Comune di Caserta:

"INTOSSICAZIONI DA MANDRAGORA"

"NO AL CONSUMO DI ORTAGGI A FOGLIA LARGA FRESCHI A CASA E NELLE MENSE SCOLASTICHE"

"L’assessore al Diritto alla Salute e alla Pubblica Istruzione Enzo Battarra (in foto n.d.r.) comunica che è stata recepita la nota dell’Asl di Caserta in merito all’allerta alimentare per intossicazioni da mandragora. Si è già preso contatto con la ditta per il servizio di refezione scolastica per evitare di inserire gli ortaggi a foglia larga freschi nelle tabelle dietetiche per il consumo alimentare nelle mense. -Si legge nella nota- L’intento è anche quello di informare tutta la cittadinanza, come richiesto dalla stessa Asl, perché sono stati segnalati diversi casi di intossicazione da mandragora, confusa con ortaggi a foglia larga fra cui gli spinaci. -Si legge nella nota- L’Asl di Caserta informa che per tale criticità sono in corso accertamenti su cittadini che si sono recati alle strutture di pronto soccorso degli ospedali della provincia di Caserta, mentre proseguono gli accertamenti del personale del Dipartimento di Prevenzione dell'Asl e di quello del Nas al fine di risalire alla filiera di distribuzione dei lotti già commercializzati. Intanto, si invita tutta la popolazione di evitare prudenzialmente il consumo di ortaggi a foglia larga freschi, compresi gli spinaci acquistati nelle ultime 48 ore, sostituendoli eventualmente con spinaci congelati."