MARCIANISE. Si è spento il Prof. Acconcia "pioniere della chirurgia ricostruttiva urologica"






Articolo pubblicato il: 20/08/2019 15:30:14
Ultimo aggiornamento articolo: 20/08/2019 15:30:46

Questo parte del testo del post pubblicato su Facebook dal Sindaco di Marcianise Velardi:

"++ ADDIO AL PROF. ANGELO ACCONCIA ++

Mi arriva di prima mattina la notizia del decesso a Siena del prof. Angelo Acconcia, maestro dell'urologia italiana, figlio illustre della nostra terra: originario di Capodrise ma con solidissime radici a Marcianise. Avrebbe compiuto a settembre prossimo 93 anni...
Mi fa piacere scriverne qui e ricordarlo a quanti lo hanno conosciuto, e sono molti, sia per il suo lavoro, sia per gli anni giovanili trascorsi tra Capodrise e Marcianise cui era particolarmente legato. In molti, figli del secolo scorso, lo ricordano da giovane universitario quale frequentatore assiduo del convento dei francescani a San Pasquale, fucina di molte e vive intelligenze in un'epoca di disperante arretratezza. Mi fa piacere scriverne anche perché sugli uomini illustri del nostro territorio spesso è calato l'oblio quando le circostanze della vita li hanno portati lontano, mentre è giusto tenerna viva la memoria...
Angelo Acconcia è stato un medico appassionato, autorevole, preparatissimo; ben presto divenne il pioniere in Italia della chirurgia ricostruttiva urologica. La sua città di riferimento è stata Siena, dove è stato per lungo tempo primario al locale ospedale e docente universitario. Considerato un caposcuola, numerosi suoi allievi sono ora impegnati nei più importanti centri di urologia in Italia e all'estero..."